Non smettere di giocare mai

Da adulti smettiamo di giocare. La parte selvatica dentro di noi lascia il posto ai clicket, gli schemi sociali e la paura del giudizio. A volte diventiamo semplicemente pighi oppure ci impersonifichiamo nel ruolo di genitore che per antonomasia è “buon esempio”, saggio, serio. In questo modo diamo un calcio al nostro “bambino interiore” e diciamo ai nostri figli “il mondo è diviso in bambini che giocano e in adulti che lavorano”.

Profilo Instagram di Pauline Ferrand Prevot

Altri invece scoprono il gioco attraverso lo sport. Andare in bicicletta, correre, sciare, fare arti marziali…sono tutti giochi. Essere selvadec significa anche non smettere di giocare, di sognare, di cambiare a costo di essere ridicoli o inopportuni rispetto ad una società che ci vuole seri e ci giudica male se non lo siamo.

@marcobeard80

foto da Instagram @fvnkymag

outdoorlife

© Copyright 2020 Selvadec.it | Via Stefanardo da Vimercate 28 Milano | selvadec@gmx.com